Probabilmente il cantiere di yacht a motore più conosciuto al mondo. Attivo ininterrottamente dal 1873. Benetti da Viareggio ha saputo incantare con i suoi yacht l’élite di tutto il mondo. Il ritratto del Principe Ranieri III con Grace Kelly sul Gabbiano Benetti nella baia di Montecarlo rimane iconico. Così come il Nabila, il più grande yacht al mondo in composito realizzato ai suoi tempi per il finanziere Khashoggi, è divenuto un’icona del suo tempo: set del film Mai dire mai della saga di 007 oppure protagonista del brano dei Queen Khashoggi’s Ship, che racconta l’esperienza di Freddy Mercury a bordo dello yacht durante uno degli incredibili party.

Benetti è sempre stato un cantiere navale a conduzione familiare. Ha saputo garantire una crescita stabile e continua dell’azienda per decenni con questo forte background familiare, preservando i valori e la filosofia del fondatore. Fino a raggiungere l’eccellenza che ha reso Benetti Yachts famosa in tutto il mondo.

La tecnologia pionieristica, le importanti collaborazioni di design, i più alti standard qualitativi e l’eleganza iconica, sono diventati il marchio di fabbrica di Benetti, aiutando il cantiere a mantenere la sua leadership passata, presente e futura.

Soprattutto, Benetti ha sempre abbracciato nuove sfide. Grazie al suo atteggiamento coraggioso, Benetti è diventato l’unico cantiere a conduzione familiare che ha varato 3 giga yacht in 100 giorni.

Oggi il cantiere produce yacht custom e semicustom dai 28 ai 110 metri.