• Consegna 2020
  • Dotazioni complete

 

  • Layout 3 cabine
  • Armatoriale a prua
  • Zona equipaggio a poppa con entrata indipendente
  • Doppi motori Nanni 2 x 80 hp
  • Teak sintetico, lunga durata, leggero ed ecologico
  • Ampio stivaggio con apertura sul ponte di poppa per tender fino a 3,50 m e water toys
Y7 scafo N. 010  è disponibile subito con dotazioni complete e lo stile innovativo dell’intera produzione Y Yachts di Michael Schmidt.
Creata in collaborazione con  il designer statunitense Bill Tripp,
Y7  riesce a combinare una confortevole navigazione con alte performance e piena competitività sul campo di regata.
Innovativa e tecnologica,  Y7 scafo n.10, chiamata ”Cin Cin” è  stata completata a fine giugno 2020 ed il cantiere intende utilizzarla come barca dimostrativa durante  i  prossimi saloni della nautica.Un’occasione unica per godersi l’estate nel Mediterraneo.
Contattateci per maggiori informazioni e per prenotare appuntamenti e prove in mare durante gli eventi in programma.

Interni
Gli interni di Y7 introducono alla nautica il fresco design scandinavo dello studio Norm Architects di Copenhagen,
Il salone ha un tavolo da carteggio a grandezza piena e tutte le funzioni principali  portate al centro, con un tavolo da pranzo ovale capace di ospitare fino a otto persone e sul lato sinistro un profondo e comodo divano.
Rifinito in quercia fumé e tinto bianco, le ampie finestrature sui celetti della tuga esaltano il senso dello spazio e donano luminosità a tutto lo yacht.

Layout di coperta
Il rollafiocco, l’ancora e le postazioni di manovra sono elegantemente integrati nel look esterno creato da Bill Tripp. Un tender fino a 3,50 metri scompare letteralmente nel gavone di poppa per venire facilmente movimentato con un sistema di sollevamento integrato nel boma in carbonio.
Tutte le drizze e le scotte del Y7 corrono nascoste fino alle colonnine della timoneria, dove il timoniere può gestire la navigazione anche in solitario, probabilmente unico 70 piedi che lo permette.
L’armo senza paterazzo permette l’utilizzo della randa ‘’square headed’’ migliorando il profilo  ed aumentando la superficie velica.
Il pozzetto,caratterizzato da una grande versatilità, include a sinistra la scala di accesso agli alloggi dell’equipaggio, che scompare, perfettamente integrata nelle sedute

Performance
Il dislocamento inferiore alle 29 tonnellate è stato raggiunto utilizzando compositi in carbonio e materiali leggeri. Questo fa sì che lo yacht si muova rapidamente anche con i venti deboli.
I motori gemelli e l’elica di prua conferiscono una manovrabilità estremamente facile. Anche nei porticcioli più stretti la Y7 ha una capacità di manovra unica rispetto alle sue dimensioni.

Se clicchi invia accetti la nostra Privacy Policy